Dal caldo africano al freddo artico? Drastico cambio dalla prossima settimana

giovedì 20 settembre 2018
 Il tempo stabile e ampiamente soleggiato continua a caratterizzare questo anomalo mese di settembre, con temperature che si attestano su valori da piena estate: anche nella giornata odierna, infatti, è stata diffusamente superata la soglia dei 30°, con picchi sino a 32° presso le stazioni di San Pancrazio Salentino, Lequile e Taurisano (fonte: rete MeteoNetwork).

Tuttavia, le elaborazione dei più importanti centri di calcolo ormai da giorni vanno delineando un possibile drastico cambiamento all’inizio della prossima settimana: potremo infatti passare, in pochi giorni, dall’attuale dominio anticiclonico afro-mediterraneo all’incursione di una saccatura fredda artica.

Lo scenario barico prospettato dai modelli matematici ricorda molto da vicino le tipiche retrogressioni fredde invernali: le conseguenze per l’Italia sarebbero eclatanti, con cali termici rispetto alla giornata di oggi vertiginosi, generalmente compresi tra -6° e -18° lungo la catena delle Alpi.  

Tuttavia è doveroso ricordare che la prognosi è ancora tutt’altro che sciolta. Cosa attendersi quindi nei prossimi giorni? Appare sempre più probabile un cambio di circolazione, soprattutto per le regioni adriatiche italiane; tuttavia, è ancora presto per quantificare con certezza il calo termico e l’eventuale coinvolgimento in termini di precipitazioni del nostro territorio. 


Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
14/12/2018
 Una perturbazione piloterà nuovamente l'aria fredda presente sui Balcani ...
Meteo
13/12/2018
 Nuovo peggioramento in atto, merito di due perturbazioni di origine atlantica che ...
Meteo
10/12/2018
Aria più fredda di origine artica sta affluendo sui Balcani e in parte anche ...
Meteo
07/12/2018
Minime frizzanti questa mattina nelle zone interne, dove si fanno maggiormente sentire ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...