Stazionarie le condizioni di Lele Spedicato, Sangiorgi: "Resta qui con me, fratello mio!"

martedì 18 settembre 2018
 Il chitarrista dei Negramaro rimane in coma farmacologico ma i medici non sciolgono la prognosi. Preoccupazione e messaggi di incoraggiamento sul web.


Sono stazionarie ma ancora gravi le condizioni di salute di Emanuele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, ricoverato da ieri nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Vito Fazzi a seguito di una emorragia cerebrale.

Lele è tenuto in coma farmacologico e i suoi parametri vitali sono costantemente monitorati dai medici che per ora non hanno ancora sciolto la prognosi. Nel pomeriggio la Asl dovrebbe diramare un nuovo bollettino medico con il consenso della famiglia.

La Tac eseguita ieri ha escluso l'ipotesi di un intervento chirurgico. Al fianco della moglie incinta Clio, che per prima ha chiamato i soccorsi, si sono riuniti da ieri familiari e amici: anche il leader della band Giuliano Sangiorgi, che ieri si trovava a Roma, ha preso il primo aereo per raggiungere l'amico in ospedale.

Intanto continua il tam tam di incoraggiamento sui social da parte di colleghi artisti e fans della band con l'hashtag #forzaLele. Nelle ultime ore messaggi di incoraggiamento sono arrivati dagli Apres la Classe, da Paola Turci e Levante. Particolarmente toccante il post di Giuliano Sangiorgi che ha pubblicato una foto di un abbraccio sul palco con il messaggio “Resta qui con me, fratello mio!”. 

Altri articoli di "Musica"
Musica
10/10/2018
 I medici del reparto di Rianimazione dove è ...
Musica
13/09/2017
Il cantautore milanese sarà ospite a Brindisi per presentare le canzoni composte ...
Musica
09/08/2017
Giovedì 10 agosto 2017 presso il Lido Bianco di ...
Musica
31/07/2017
All'ExFadda di San Vito dei Normanni torna la sesta ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...