Panico a Brindisi: in aeroporto col biglietto del treno, aggredisce poliziotto

venerdì 27 luglio 2018
 L’episodio è accaduto ieri mattina nello scalo pugliese. Un 26enne è stato arrestato e trasferito in Questura.

Voleva imbarcarsi sul volo con un biglietto del treno. Panico a Brindisi ieri mattina quando un uomo di 26 anni, originario del Burkina Faso, si è presentato al check in pronto per l’imbarco su uno dei velivoli in partenza. Notato da un poliziotto, l’uomo si sarebbe alterato, iniziando ad urlare, fino a quando non ha mostrato il biglietto del treno. A quel punto gli è stato fatto notare che non si sarebbe potuto imbarcare e che doveva lasciare l’area riservata ai viaggiatori.

Il 26enne quindi avrebbe aggredito fisicamente il poliziotto, in aiuto del quale è arrivato un finanziere poco distante. Entrambi hanno rimediato calci e pugni fino a quando non sono riusciti a trasferire il ragazzo negli uffici dell’aeroporto, e da lì in Questura, dove è stato arrestato.

Lo scalo è tornato alla normalità in poche ore, nonostante il panico diffusosi tra i passeggeri nel frattempo.

 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/10/2018
L'episodio a San Donaci: i reati contestati vanno dalla ...
Cronaca
16/10/2018
A San Vito Dei Normanni: 4 persone denunciate, patenti ...
Cronaca
15/10/2018
Il premier Giuseppe Conte ha convocato parlamentari e consiglieri regionali del M5S a ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...