Panico in stazione, una valigia dimenticata fa scattare l'allarme: evacuati i binari

martedì 17 luglio 2018
L'episodio a Ostuni: a dimenticare a valigia un ignaro bracciante albanese. Denunciato per interruzione di pubblico servizio e procurato allarme.

Panico in stazione ieri a Ostuni. Una valigia dimenticata ha fatto scattare il protocollo di allarme. I fatti verso le ore 12.45 di ieri quando i militari hanno notato nelle immediate adiacenze della porta di accesso al bar della stazione una valigia abbandonata. Il fatto li ha insospettiti in quanto la valigia, semirigida, da un primo accertamento non è risultata appartenere ad nessuno degli astanti. La stazione è stata quindi evacuata e sul posto sono arrivati i militari della “squadra antisabotaggio” del Comando Provinciale Carabinieri di Lecce. Dopo gli accertamenti, l'allarme è rientrato. Una volta scongiurato il pericolo, dopo circa 40 minuti,  si è  presentato ai militari il proprietario, un distratto  bracciante, che ha raccontato di aver involontariamente dimenticato il proprio bagaglio nelle adiacenze del bar dopo essere sceso dal convoglio. Il 42enne di nazionalità albanese domiciliato in Ostuni è stato denunciato per procurato allarme ed interruzione di pubblico servizio. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/10/2018
L'episodio a San Donaci: i reati contestati vanno dalla ...
Cronaca
16/10/2018
A San Vito Dei Normanni: 4 persone denunciate, patenti ...
Cronaca
15/10/2018
Il premier Giuseppe Conte ha convocato parlamentari e consiglieri regionali del M5S a ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...