Sigilli dei Nas: chiuso per carenze igieniche un ristorante a Torre Santa Sabina

venerdì 29 giugno 2018
Sospesa l’attività di ristorazione di un esercizio in località “marina di Torre di Santa Sabina”.

Il Dirigente del Servizio Igiene Alimenti Veterinari dell’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi, ha disposto la sospensione immediata dell’attività di ristorazione svolta da un esercizio ubicato in Carovigno, località Marina di Torre Santa Sabina. Il provvedimento di sospensione scaturisce dagli accertamenti eseguiti dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Taranto, che nel corso di ispezione condotta unitamente ai militari della stazione carabinieri di Carovigno, hanno riscontrato che l’esercizio pubblico ha effettuato attività di ristorazione in assenza della prescritta registrazione all’Autorità Sanitaria. E’ anche emerso che le strutture dell’attività sono in condizioni precarie, prive dei requisiti minimi igienico sanitari che non consentono l’espletamento delle operazioni di manipolazione, stoccaggio e somministrazione di alimenti in condizioni d’igiene. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 300mila euro. 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/10/2019
 BRINDISI - È l’ennesimo episodio di ...
Cronaca
16/10/2019
Il Pm di Brindisi ha chiesto il rinvio a giudizio per il ...
Cronaca
15/10/2019
PUGLIA - Da Foggia al Salento, una maxi operazione dei ...
Cronaca
14/10/2019
ROMA - Con l’accusa di tentato omicidio, la Squadra ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...