Arresti, perquisizioni e controlli: stretta dei carabinieri sul territorio di Brindisi

giovedì 7 giugno 2018

Continua serrata l’attività di controllo straordinario del territorio: 18 persone agli arresti domiciliari, 60 automezzi controllati, 92 persone identificate, 7 perquisizioni, 2 segnalazioni e un sequestro di marijuana.

I carabinieri di Brindisi hanno eseguito il controllo straordinario del territorio secondo le disposizioni del prefetto Valerio Valenti per prevenire la criminalità. In particolare, è stato seguito il Piano Coordinato di Controllo del Territorio (PCCT), finalizzato ad evitare duplicazioni o vuoti operativi nei centri dove contestualmente sono presenti l'Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato. Questa pianificazione delle attività  è quindi basata non sulla suddivisione degli obiettivi, ma sulla ripartizione delle aree di competenza  territoriale. Le aree individuate vengono assegnate in modo proporzionale alle due forze dell’ordine che si devono alternare giornalmente occupandosi dei settori di competenza. E' necessario, inoltre,  un continuo scambio informativo reciproco sugli eventi e sulle attività condotte e soddisfare con la massima efficienza e professionalità le richieste dei cittadini; infatti, l’operatore della centrale operativa ha l'obbligo di allertare tempestivamente l’organo competente sull’area interessata.

L’attività ha portato nella giornata di ieri al controllo di 18 persone sottoposte agli arresti domiciliari e a misure di prevenzione, nonché di 60 automezzi, a bordo dei quali sono state identificate 92 persone. Sono state inoltre eseguite 5 perquisizioni domiciliari e 2 personali, una persona è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza, 2 sono state segnalate come assuntori di sostanze stupefacenti, e  2,3 grammi di marijuana sono stati sequestrati.

Il servizio è stato effettuato dai Carabinieri di Brindisi con posti di controllo ad "alta visibilità", anche con il supporto delle altre Compagnie del Comprensorio (ovvero Fasano, Francavilla Fontana e San Vito dei Normanni) nei quartieri Centro, Cappuccini, Santa Chiara, Commenda e Sant'Angelo fino alle 24 di ieri, mentre – a partire dalla mezzanotte – nei rioni Casale, Paradiso, Sant'Elia e Minnuta.

 

 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/10/2018
Il 17enne si era attrezzato per il confezionamento e la  pesatura sul posto. In ...
Cronaca
22/10/2018
Il 20enne di Francavilla Fontana aveva manifestato l'intenzione di suicidarsi con la ...
Cronaca
22/10/2018
Lo stupefacente era nascosto in un armadio, arrestato il ...
Cronaca
22/10/2018
L'episodio è avvenuto venerdì notte a ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...