Allaccio abusivo alla rete pubblica, arrestato un agricoltore

mercoledì 6 giugno 2018

L'uomo, denunciato per furto, ha provocato un danno complessivo di 10mila euro.

I carabinieri di Oria hanno arrestato un agricoltore in contrada "Mattere" per furto di energia elettrica, aggravato dalla violenza sulle cose e dall'utilizzo di mezzo fraudolento. I militari insieme al personale tecnico dell'ENEL hanno accertato la presenza di un "by pass" a monte del contatore  a cui era collegato l'impianto di illuminazione: era stato infatti effettuato un allaccio diretto alla rete ENEL con un cavo. L'energia prelevata  non veniva così registrata dal contatore, per di più provocando un danno irreparabile al cavo Enel. Il danno stimato è di 10mila euro.
La presa abusiva è stata smantellata e messa in sicurezza, mentre l'agricoltore è stato rimesso in libertà.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/10/2018
Il bilancio di un mese di attività: 59 persone ...
Cronaca
23/10/2018
Operazione del nucleo antigroga a Brindisi. Il fiuto di ...
Cronaca
23/10/2018
Nel negozio di fiori Ikebana di Francavilla un cartello ...
Cronaca
22/10/2018
Il 17enne si era attrezzato per il confezionamento e la  pesatura sul posto. In ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...