Inizio instabile: forti temporali mercoledì

lunedì 21 maggio 2018
Una goccia fredda di origine atlantica raggiungerà il sud a metà settimana, ma da giovedì potrebbe tornare il bel tempo con temperature in sensibile aumento.

Mentre un'ampia circolazione depressionaria staziona sull'Europa occidentale rinnovando condizioni di tempo a tratti instabile sul nord Italia, sulle regoni meridionali è in azione un blando promontorio anticiclonico subtropicale che garnatisce tempo più stabile e quasi caldo. 

Nei prossimi giorni la bassa pressione tenderà progressivamente a colmarsi ma riuscirà ugualmente a spostarsi verso sud-est, dalla Francia verso il sud Italia determinando un aumento dell'instabilità temporalesca. Successivamente la goccia fredda (cut-off) potrebbe continuare la sua corsa verso il mar Egeo lasciando spazio alla rimonta di un forte promontorio anticiclonico sull'Italia.

Su Puglia e Basilicata attendiamoci quindi un inizio settimana piuttosto instabile con temporali pomeridiani anche di forte intensità, seguito da una seconda parte più soleggiata e calda.

LUNEDÌ E MARTEDÌ - attendibilità 95%

Il sole la farà da padrone per buona parte della giornata, ma tornerà l'instabilità pomeridiana con rovesci e temporale a carattere sparso che interesseranno soprattutto l'Appennino e le zone più interne della Basilicata e della Puglia centro-settentrionale. Le temperature risulteranno in lieve aumento con massime comprese fra 21 e 27 gradi ma picchi vicino ai 30 gradi sulle pianure pugliesi.

MERCOLEDÌ - attendibilità 70%

Probabilmente la giornata dal tempo più incerto e instabile con rovesci e temporali che privileggeranno comunque le zone interne ma che saranno più diffusi e potrebbero interessare anche le coste con fenomeni anche di forte intensità e locali grandinate. Le temperature saranno in calo ovunque di 3-4 gradi, meno avvertibile sul Salento.

GIOVEDÌ E WEEKEND - attendibilità 50%

La rimonta dell'altra pressione potrebbe garantire il ritorno della stabilità e del bel tempo ovunque anche se saranno probabili ancora degli acquazzoni pomeridiani nell'entroterra (specie tra giovedì e venerdì). Torneranno ad aumentare anche le temperature che nel fine settimana potrebbero superare quota 30 gradi.

MeteOne

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
23/10/2018
Il vortice depressionario che ha causato il forte maltempo delle ultime ore si sta ...
Meteo
19/10/2018
L'alta pressione garantirà bel tempo, ma da domenica il clima diventerà ...
Meteo
16/10/2018
 Una circolazione di aria instabile in risalita dallo Ionio sta portando dei ...
Meteo
15/10/2018
Tra lunedì e mercoledì la circolazione ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...