Il pieno alla macchina con il denaro della Asl: nei guai in due, tra cui un dipendente

venerdì 13 aprile 2018
L'episodio a Francavilla Fontana: rifornimento all'auto privata con la scheda carburanti dell'ASL.

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, al termine di attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, per peculato e appropriazione indebita, I.R. 60enne impiegato degli uffici ASL BR Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Francavilla Fontana e un congiunto 23enne, entrambi del luogo. Dagli accertamenti è emerso che in più circostanze il familiare del dipendente, avendo ricevuto da quest'ultimo la scheda carburante di proprietà dell'ASL BR, ha effettuato alcuni rifornimenti sulla sua autovettura privata in due stazioni di servizio della città di Francavilla Fontana. Le indagini, hanno anche fatto emergere delle discrepanze amministrativo-contabili in ordine al rapporto "consumi/chilometri percorsi" riguardo all'autovettura di proprietà dell'ASL. Il valore complessivo del danno cagionato è in fase di quantificazione.

 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Cronaca
14/12/2018
Sul tir con targa greca erano stipati 145 colli ...
Cronaca
14/12/2018
L'episodio a Latiano: in manette un bracciante agricolo ...
Cronaca
13/12/2018
L'uomo di Mesagne ha maltrattato ripetutamente la moglie e ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...