Si ustionano gravemente a bordo della barca: salvati dalla Capitaneria

venerdì 2 marzo 2018
La Capitaneria ha portato a termine un'operazione di salvataggio al largo delle coste brindisine: salvati due marittimi e portati in ospedale.

Operazione di salvataggio ieri pomeriggio, a partire dalle ore 18.10, della Capitaneria di porto di Brindisi. I militari hanno portato in salvo due marittimi, imbarcati sulla motogasiera “Al Deebel” battente bandiera delle Bahamas, diretta verso l’alto adriatico; i due uomini avevano difatti subito delle ustioni al viso durante alcuni lavori nei pressi dell’inceneritore di bordo e richiedevano un immediato soccorso medico.

A causa delle proibitive condizioni meteo-marine, risultava però impossibile procedere all’evacuazione dei due malcapitati con un mezzo aereo - come era stato disposto inizialmente dal “centro italiano radio medico” - per cui è stato disposto il dirottamento della nave verso il porto di Brindisi, distante circa 40 miglia.

La nave, arrivata in rada intorno alle ore 23.10, nella zona Nord-Est del porto, è stata poi raggiunta dalla motovedetta 844. I militari hanno quindi provveduto a trasportare al personale medico del 118 i due marittimi, poi trasferiti presso l'ospedale.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Cronaca
14/12/2018
Sul tir con targa greca erano stipati 145 colli ...
Cronaca
14/12/2018
L'episodio a Latiano: in manette un bracciante agricolo ...
Cronaca
14/12/2018
L'arma è stata ritrovata in contrada Martieni. I ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...