Tenta di incassare vaglia da 320mila euro: arrestato

giovedì 1 marzo 2018
L'arresto a Ceglie Messapica: nei guai un pregiudicato campano.

I carabinieri di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto Leopoldo Imperatore, 53 anni di Mugnano di Napoli (NA), pregiudicato, responsabile di riciclaggio e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. L'uomo si è presentato nell'ufficio postale di Ceglie Messapica per incassare un vaglia dell'importo di 320mila euro, emesso dall'agenzia di Cuneo di Poste Italiane intestato a un imprenditore di Cremona, spacciandosi per quest'ultimo ed esibendo una carta di identità falsificata con i dati dell'imprenditore. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato nella casa circondariale di Brindisi.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Cronaca
14/12/2018
Sul tir con targa greca erano stipati 145 colli ...
Cronaca
14/12/2018
L'episodio a Latiano: in manette un bracciante agricolo ...
Cronaca
14/12/2018
L'arma è stata ritrovata in contrada Martieni. I ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...