Tenta di incassare vaglia da 320mila euro: arrestato

giovedì 1 marzo 2018
L'arresto a Ceglie Messapica: nei guai un pregiudicato campano.

I carabinieri di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto Leopoldo Imperatore, 53 anni di Mugnano di Napoli (NA), pregiudicato, responsabile di riciclaggio e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi. L'uomo si è presentato nell'ufficio postale di Ceglie Messapica per incassare un vaglia dell'importo di 320mila euro, emesso dall'agenzia di Cuneo di Poste Italiane intestato a un imprenditore di Cremona, spacciandosi per quest'ultimo ed esibendo una carta di identità falsificata con i dati dell'imprenditore. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato nella casa circondariale di Brindisi.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
25/09/2018
Per evitare il ritiro della patente, l'uomo ha tentato di corrompere con una banconota di ...
Cronaca
25/09/2018
Arrestato 49enne cegliese per tentato omicidio nei ...
Cronaca
24/09/2018
L'uomo, un passeggero della Costa luminosa, soccorso dalla ...
Cronaca
24/09/2018
I due giovani sono stati segnalati nell’ambito dell’attività di ...
Giovedì 10 maggio con Gianfranco Berardi, attore non vedente, e Gabriella Casolari. Al Teatro Comunale di ...