In manette latitante ricercato nel napoletano: aveva trovato rifugio a Fasano, sua terra d'origine

martedì 16 gennaio 2018
L'uomo si era sottratto alla cattura lo scorso ottobre: arrestato a Fasano.

Dopo essere sfuggito alla cattura lo scorso ottobre, è finito in manette per spaccio GS, 47anni di Fasano. L'uomo aveva trovato rifugio in una stanza a Savelletri dall'ottobre scorso, quando si era sottratto a un provvedimento di cattura emesso dal Tribunale di Torre Annunziata per reati inerenti gli stupefacenti. L'arresto nasce da una complessa attività d’indagine condotta dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Torre Annunziata per una fiorente attività di spaccio sulla piazza napoletana nel periodo tra  giugno e dicembre 2015. I carabinieri lo cercavano da mesi, da quando si era sottratto alla cattura cercando rifugio nella terra d’origine. I carabinieri della compagnia di Fasano, ricevuta la notizia della presenza del latitante in zona dai colleghi di Torre Annunziata, hanno quindi avviato immediatamente le indagini riuscendo a individuare il rifugio del latitante e a catturarlo. L’arrestato, che nel frattempo aveva fatto intendere di essere separato e in cerca di una sistemazione momentanea, non ha opposto resistenza alla cattura e, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Nel corso delle operazioni di arresto il 47enne è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di hashish, poi sequestrato e,  segnalato alla Prefettura di Brindisi.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/02/2018
I carabinieri di Villa Castelli si sono specializzati ...
Cronaca
13/02/2018
L'episodio a San Donaci, denunciato un 51enne. Si ...
Cronaca
13/02/2018
Il nucleo antisofisticazione dei carabinieri hanno ...
Cronaca
13/02/2018
Brindisi, contrasto al lavoro sommerso e irregolare: ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...