Richiamo subtropicale da Est: temperature in aumento

venerdì 5 gennaio 2018
 Una vasta circolazione nord-atlantica è in approfondimento sui settori più orientali dell’Oceano Atlantico e, nei prossimi giorni, tenderà ad isolarsi a goccia fredda in corrispondenza della Penisola iberica.

Inevitabile il richiamo mite subtropicale (già in atto) sui settori centro-orientali del bacino del Mediterraneo, come ben evidente dalla mappa in Figura, dove è riportata la variazione delle temperature, su scala europea, per le ore 7 di domenica 7 gennaio rispetto alle precedenti 72 ore alla quota di 850 hPa (circa 1500 metri).

Un intenso richiamo mite di scirocco investirà il Sud Italia per diversi giorni, alimentando una lunga fase di stampo più autunnale che invernale, ma senza piogge. Il tempo salentino sarà a tratti grigio, per la presenza di sterile nuvolosità alternata a qualche schiarita; non è prevista alcuna precipitazione. Il vento soffierà da SE con intensità moderata o sostenuta, risultando più teso lunedì quando potranno registrarsi forti raffiche; possibile mareggiata sulle coste esposte. Temperature ampiamente al di sopra delle medie del periodo, anomalia particolarmente accentuata nei valori minimi. 

Supermeteo

 
 
Altri articoli di "Meteo"
Meteo
14/12/2018
 Una perturbazione piloterà nuovamente l'aria fredda presente sui Balcani ...
Meteo
13/12/2018
 Nuovo peggioramento in atto, merito di due perturbazioni di origine atlantica che ...
Meteo
10/12/2018
Aria più fredda di origine artica sta affluendo sui Balcani e in parte anche ...
Meteo
07/12/2018
Minime frizzanti questa mattina nelle zone interne, dove si fanno maggiormente sentire ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...