Stretta sul territorio di Brindisi: sequestri, denunce e arresti

lunedì 13 novembre 2017
Servizio straordinario di controllo del territorio nello scorso week end: carabinieri in azione sulle strade.

Tre arresti, quattro denunce a piede libero, nove segnalazioni all'Autorità Amministrativa è il bilancio della vasta operazione di controllo straordinario del territorio messo a segno nel week end dai carabinieri nel brindisino. Al termine dell'operazione, in tutto sono stati sequestrati oltre 13 grammi di sostanze stupefacenti e due coltelli, controllate 152 persone sottoposte agli arresti domiciliari o a misure di sicurezza, 696 le persone identificate e 364 automezzi controllati. Posti di controllo simultanei hanno circondato le zone sotto osservazione con diverse pattuglie.
Nel dettaglio, i carabinieri della compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto in flagranza di reato di rapina, 
Bako Mohammed 
Jahanbakhsh, 28 anni, e Saman Rachid, 29 anni, entrambi di nazionalità irachena residenti a Brindisi. I due nella tarda serata dell'11 novembre, al termine di una lite, hanno immobilizzato e minacciato un loro connazionale 27enne, regolare sul territorio nazionale, sottraendogli con la forza un telefono cellulare Iphone 6.
In manette inoltre Michele Sciarra, 45 anni del posto, rintracciato poiché colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla locale Procura della Repubblica. L'uomo deve espiare difatti la pena residua di 9 mesi e 1 giorno di detenzione domiciliare per cumulo di vari reati commessi negli anni 2009 e 2012.
Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, 
Bako Mohammed Jahanbakhsh e Saman Rachid sono stati condotti nel carcere di Brindisi, mentre Michele Sciarra è stato posto in regime di detenzione domiciliare.

I carabinieri della Compagnia di Fasano hanno invece denunciato in stato di libertà Z.C., 37 anni e R.D., 33 anni entrambi del posto, per ricettazione in concorso, in quanto sorpresi a trasportare, a bordo di un carro attrezzi “Fiat” di proprietà di Z.C., la cabina di un Iveco Eurocargo privo di segni identificativi di verosimile provenienza furtiva.
C.V., 44 anni del posto, per danneggiamento e ubriachezza, poiché, in forte stato d’ebbrezza, ha danneggiato un’autovettura Fiat Panda, parcheggiata sulla pubblica via, appartenente alla società “Hertz Italia”;
Segnalati inoltre all'Autorità Amministrativa, perché assuntori di sostanze stupefacenti, un 30enne di Ostuni, trovato in possesso di 0,5 gr. di eroina, un 24enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 gr. di hashish, un 20enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 gr. di hashish e un35enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 gr. di hashish;
I carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana hanno denunciato in stato di libertà S.S., 81 anni di San Donaci, perché, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 2 coltelli, uno a lama fissa e l’altro a serramanico, lunghi rispettivamente 25 cm. e 20 cm., sottoposti a sequestro;
Segnalati all'Autorità Amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, due 27enni e un 21enne, tutti residenti a Francavilla Fontana, perché, sottoposti a un controllo a bordo di un'autovettura, al cui conducente è stata ritirata la patente di guida, hanno tentato di disfarsi di un involucro contenente 1 gr. circa di cocaina, prontamente recuperata e sottoposta a sequestro.
Sequestro poi, nel corso di un'ispezione nel centro storico di Francavilla Fontana, un involucro contenente 3,5 gr. di hashish.
A San Vito dei Normanni i carabinieri hanno deferito in stato di libertà G.C., 53 anni di Latiano, poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 50 proiettili cal. 7,65, marca Fiocchi, detenuti illegalmente e sottoposti a sequestro;
G.A., 53 di Latiano, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno, poiché sorpreso in compagnia di un altro soggetto gravato da pregiudizi penali, violando le prescrizioni imposte;
segnalati all'Autorità Amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, un 42enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso di 1 gr. di marijuana e un 27enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso di 6 gr. di marijuana.
Nel complesso, i carabinieri del Comando Provinciale (impiegati 123 militari e 60 automezzi) hanno eseguito 20 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, sequestrati complessivamente 1 gr. di cocaina, 0,5 gr. di eroina, 5 gr. di hashish e 7 gr. di marijuana. Sono state controllate 152 persone sottoposte agli arresti domiciliari e misure di prevenzione, identificate 696 persone e controllati 364 veicoli, oltre a 25 esercizi pubblici. Inoltre, sono state elevate 87 contravvenzioni al codice della strada per un importo totale di 17.120 €, sequestrati e recuperati 3 mezzi, ritirate 5 carte di circolazione e 4 patenti di guida, 155 i punti complessivamente decurtati a documenti di guida. 
Altri articoli di "San Pietro Vernotico"
San Pietro Vernot..
05/12/2017
Positivo il bilancio del traffico passeggeri a novembre: ...
San Pietro Vernot..
30/11/2017
 La banda avrebbe agito in numerosi comuni pugliesi.  Spacciavano banconote ...
San Pietro Vernot..
28/11/2017
Operazione su disposizione del comando interregionale di ...
San Pietro Vernot..
28/11/2017
L'astronauta italiano Paolo Nespoli pubblica una foto dalla stazione spaziale che ritrae ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...