Nuovi guai per l'uomo gambizzato: denunciato insieme alla compagna

giovedì 5 ottobre 2017
L'uomo di Oria, vittima dell'attentato a Veglie, durante le indagini e la perquisizione è stato trovato in possesso di arnesidascasso , auto rubata e munizioni.

Nuovi guai per Giuanluca Rubino, già vittima di una gambizzazione che lo ha portato all'amputazione dell'arto. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana, insieme ai colleghi di Oria, nel corso delle indagini a supporto della compagnia di Campi Salentina (LE) in relazione al ferimento a colpi di arma da fuoco del 26enne di Oria, avvenuto la notte del 2 ottobre scorso a Veglie (LE) , hanno denunciato in stato di libertà lo stesso Rubino e la sua compagna convivente T.E., 27 anni, per “riciclaggio di autovettura in concorso” e “detenzione abusiva di cartucce in concorso”.
I carabinieri, durante la perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto difatti una Fiat 500, rubata il 30 settembre ad un 46enne di San Pancrazio Salentino con le targhe automobilistiche di proprietà della donna convivente; due centraline elettriche per auto; due kit di grimaldelli e due jammer e cartucce calibro 12 a pallini.
Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/01/2018
L'uomo, un 73enne di Oria, era al vertice di un sistema di sfruttamento sessuale didonne ...
Cronaca
17/01/2018
L'uomo, un 39enne di Vercelli, aveva simulato ben 13 ...
Cronaca
17/01/2018
I due fucili rubati si trovavano in un armadietto ...
Cronaca
16/01/2018
L'uomo si era sottratto alla cattura lo scorso ottobre: ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...