In chiesa, ma per rubare: in arresto coppia di San pancrazio

mercoledì 14 giugno 2017

I due sono stati arrestati in flagranza di reato nel pomeriggio di ieri. Avevano portato via un prezioso calice dal Santuario di “Sant’Antonio alla Macchia”.

Furto nel santuario “Sant’Antonio alla Macchia” ieri pomeriggio, a San Pancrazio Salentino. I carabinieri della stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, due persone del posto: Roberto Cosimo Solimeo, 23 anni,  e Cosima Radogna,  33 anni. 
I due, nel pomeriggio di ieri, dopo essere entrati all’interno del santuario avevano rubato un oggetto sacro, un calice in oro e argento ivi, dandosi poco dopo alla fuga.
Le immediate ricerche condotte dai carabinieri e dalla polizia locale, hanno poi consentito di rintracciare i due ladri ancora nelle immediate vicinanze del santuario e di ritrovare il calice.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/01/2018
L'uomo, un 73enne di Oria, era al vertice di un sistema di sfruttamento sessuale didonne ...
Cronaca
17/01/2018
L'uomo, un 39enne di Vercelli, aveva simulato ben 13 ...
Cronaca
17/01/2018
I due fucili rubati si trovavano in un armadietto ...
Cronaca
16/01/2018
L'uomo si era sottratto alla cattura lo scorso ottobre: ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...