Ritornano al Ribezzo di Brindisi i resti di una statua dell'età degli Antonini

lunedì 27 febbraio 2017

Dalla galleria degli Uffizi di Firenze ritornano nel Museo di Brindisi, la Testa ed il Braccio pertinenti la statua bronzea di bambina del complesso dei Bronzi di Punta del Serrone a Brindisi (scavo subacqueo del 1992).

Giovedì 23 febbraio, presso il Museo Archeologico “F. Ribezzo” di Brindisi, si sono svolte le operazioni di rimontaggio della testa e del braccio riferibili ad una statua di bambina dell'età degli Antonini. L'eccezionale reperto è stato rinvenuto al largo di Punta del Serrone, 2 chilometri a Nord del porto di Brindisi, insieme a tutti i famosi bronzi di Punta del Serrone, ritrovati e recuperati nel 1992.
I preziosi reperti, sono stati esposti presso la Galleria degli Uffizi di Firenze, in occasione della mostra “La Tutela del Tricolore – I Custodi dell'Identità Culturale” e adesso tornano nel Salento.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
05/01/2020
BRINDISI - In programma una visita guidata sulle ...
Arte e archeologi..
28/12/2019
SCORRANO - È stata inaugurata  a dicembre ...
Arte e archeologi..
05/06/2018
Alle 19.30 presentazione della rinnovata area ...
Arte e archeologi..
27/04/2018
Dal 2 al 31 maggio chiusa alla navigazione e alla ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...