Impresa Virtus Francavilla: battuto 3-2 il Matera

lunedì 13 febbraio 2017

 I lucani battuti in casa dalla formazione di mister Calabro al termine di una gara emozionante. 

La Virtus Francavilla, trascinata da uno Nzola incontenibile, passa a Matera per 2-3, scrivendo un’altra incredibile pagina della propria storia. Per i lucani di Auteri, che hanno provato fino all’ultimo a rimontare, prima sconfitta interna in campionato.

Una gara emozionante con un risultato che piace al Lecce: con la sconfitta del Matera, i giallorossi rimangono da soli in testa alla classifica. 

Al 4’ pasticcio difensivo di Prezioso, Negro in area ma defilato appoggia all’indietro per Iannini il cui piazzato sorvola la traversa. Due minuti dopo ancora lucani vicini al gol, cross al volo di Casoli su lancio di Negro, Salandria batte sul secondo palo, prodezza di Albertazzi. Al 25’ primo squillo Virtus con la punizione velenosa di Alessandro, bravo Tozzo a distendersi e deviare in corner. Alla mezzora ospiti in vantaggio. Sgroppata pazzesca di Nzola che si lancia in coast to coast dalla propria metà campo, supera diversi avversari, si presenta in area e supera Tozzo con tocco morbido.

Il Matera non riesce ad organizzare una reazione degna di nota, si segnala solo una parabola di Armellino che pizzica la traversa ed un’incursione dello stesso 21 di casa il cui tiro-cross termina la sua corsa sul fondo. La formazione di Calabro, dal canto suo, spreca un paio di ripartenze importanti, la più ghiotta sul gong della prima frazione quando Alessandro sceglie la conclusione, sbilenca, piuttosto che servire Prezioso, solo davanti porta. Si va al riposo con la Virtus Francavilla avanti.

Avvio di ripresa da favola per i biancazzurri salentini. Nzola, siamo al 3’, sradica il pallone ad un avversario e ribalta l’azione disegnando un perfetto assist per Alessandro che si presenta in area e fulmina Tozzo per il 2-0. Al 10’ Carretta riporta in pista il Matera: sinistro violento da fuori, Albertazzi non è perfetto ed i lucani accorciano le distanze. Dalla parte opposta Abate inventa una gran conclusione sorprendendo Tozzo, ma la traversa gli nega il terzo gol. A ridosso del quarto d’ora ci prova Strambelli su punizione da posizione invitante, sinistro che si perde alto; 16’ Iannini scucchiaia per Carretta, l’esterno gallipolino anticipa con la punta Albertazzi ma non trova la porta.

Al 24’ grande accelerazione di Casoli e traversone agganciato in area dal neo entrato Lanini sul cui destro a colpo sicuro e provvidenziale Pino ad opporsi col corpo. Al 29’ Carretta mette in mezzo dalla destra, Lanini corregge verso lo specchio, ottima la risposta di Albertazzi. Al 32’ Nzola, già uomo copertina, si prende definitivamente la scena: punizione magistralmente calciata che si insacca, imparabile, alle spalle di Tozzo per il 3-1.

Il Matera non molla ed accorcia subito: Salandria ubriaca Pino, assist per Lanini che, sotto misura, non sbaglia. Al 39’ Armellino si divora il pari calciando debolmente dal centro dell’area un ottimo servizio di De Rose; al 45’ Salandria smarca Carretta, conclusione immediata ma è solo esterno della rete. Nell’ultimo minuto di recupero Armellino ha il pallone buono in area ma si perde al momento di battere inciampando sul terreno. Prima del triplice fischio Lanini incrocia di testa Albertazzi vola a mano aperta e mette la firma sull’impresa della Virtus Francavilla.

Fonte: SalentoSport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
06/03/2017
La squadra di mister Lopetuso ha battuto in casa il Latiano, guadagnando l'accesso per la ...
Calcio
18/11/2016
Un incontro importante per scacciare i campanelli ...
Calcio
07/11/2016
Soddisfazione nel settore giovanile in attesa della partita ...
Calcio
11/10/2016
Ai biancazzurri basta la rete di Iaia, a pochi minuti dal ...
Tre date a luglio allo stadio via del Mare per lo spettacolo firmato da Riccardo Cocciante e David Zard.  Il ...