Slow green mobility, cinque comuni firmano un progetto comune

giovedì 5 gennaio 2017
I cinque comuni brindisini sottoscrivono un progetto per accedere al bando del Ministero dell'Ambiente.

Ostuni, Mesagne, Carovigno, Cisternino e Fasano insieme per partecipare al bando del ministero dell’Ambiente “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile”.

Nel Palazzo di Città di Mesagne, i cinque rappresentanti dei Comuni della provincia brindisina, hanno sottoscritto la progettazione complessiva sulla moblità sostenible, che vede come partner anche la Regione Puglia e la società “Eurobility”.

Il progetto riguarda proposte di iniziative di sensibilizzazione e di piccoli lavori pubblici di adeguamento delle sedi stradali sul tema della mobilità che rispetta l’ambiente, secondo il modello della "slow green mobility", ossia gli spostamenti in città all’insegna della sostenibilità ambientale, perciò contro l’inquinamento da smog.

In particolare, il progetto si concentra su interventi di spostamento casa-scuola senza auto. Progetti sperimentali che si spera possano essere accolti e finanziati, in modo da introdurre in maniera concreta, nei cinque Comuni coinvolti, la mobilità sostenibile.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
17/09/2019
BRINDISI - Il programma green del governo giallorosso ha ...
Ambiente
14/09/2019
Ritorno a scuola senza plastica e, soprattutto, nel segno ...
Ambiente
13/09/2019
Al momento sono almeno 20 le associazioni e le imprese che ...
Ambiente
12/09/2019
Nelle ultime ore si è tenuto il workshop “Modelli di governance e misure di ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...