Al Verdi “The Great Italian Tenors” in concerto con l’Orchestra Sinfonica di Bari

martedì 1 novembre 2016
Il concerto, a ingresso libero, si terrà lunedì 7 novembre (ore 20.30) tra arie d’opera, romanze e classici d’autore italiani e internazionali. E un’attenzione per le zone interessate dal terremoto.

La tradizione del Belcanto al centro di un concerto lirico in programma lunedì 7 novembre (ore 20.30 - ingresso libero) al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. In scena l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, diretta dal M.O Giovanni Rinaldi, con un omaggio ai classici della musica italiana e internazionale: da Giacomo Puccini a Lucio Dalla, da Giuseppe Verdi a Cesare Andrea Bixio, «The Great Italian Tenors», le tre meravigliose voci di Francesco Panni, Francesco Zingariello e Francesco Malapena, reduci dai trionfi canadesi, saranno protagoniste di un repertorio molto vario che spazia dalle più importanti arie d’opera ai successi d’autore italiani, alle romanze da salotto, fino ai cult internazionali e alla canzone napoletana. Un omaggio alla voce di tenore intesa nella maniera più completa e versatile del termine.

Dunque, in vista della inaugurazione della decima stagione del Teatro Verdi, l’Orchestra sinfonica danzerà tra i secoli, tra i generi e le anime, diverse, dei compositori che hanno fatto la storia della musica, consentendo allo spettacolo lirico di proporsi al pubblico brindisino come miglior viatico per l’imminente stagione, la cui prima è in programma il 22 novembre.

Il concerto, voluto dall’Amministrazione comunale di Brindisi, è realizzato con il sostegno della Città metropolitana di Bari e della Regione Puglia nell’ambito degli interventi affidati al Teatro Pubblico Pugliese con l’obiettivo di promuovere le attività concertistico-orchestrali in Puglia e favorire la valorizzazione dei beni culturali e ambientali del territorio. Dunque, è tempo d’opera al Verdi, ma è anche un’occasione che si concilia con la solidarietà. La sera del concerto, infatti, nel foyer del teatro sarà presente un presidio della Croce Rossa Italiana - a cura del Comitato di Brindisi - per la raccolta di fondi (mediante una contribuzione libera) che saranno destinati alle popolazioni colpite dal terremoto. Un modo per testimoniare la vicinanza di Brindisi e della sua comunità, come è già avvenuto con il concerto in piazza Vittoria del 18 settembre scorso, al dramma di tante famiglie del Centro Italia.

L’ingresso allo spettacolo è libero. I posti, sia di platea che di galleria, saranno occupati liberamente in ordine di arrivo in sala degli spettatori. L’apertura delle porte è prevista per le ore 20. Info 0831 562 554 (dal lunedì al venerdì, escluso i festivi, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16.30 alle 19); pagina Facebook bit.ly/2e9ZO1Y; www.fondazionenuovoteatroverdi.it

 

PROGRAMMA CONCERTO  

Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari

Ritmica: Angelo Nigro (pianoforte), Saverio Petruzzellis (batteria), da definire (contrabbasso), Michele Montepeloso (chitarra)

Tenori: Francesco Zingariello, Francesco Panni, Francesco Malapena 

Direttore: Giovanni Rinaldi

 

ARIE D’OPERA

«Nessun dorma» di Giacomo Puccini (uniti)

«Vesti la giubba» di Ruggero Leoncavallo (Panni) 

«Vissi d’arte» di Giacomo Puccini 

«E lucevan le stelle» di Giacomo Puccini (Zingariello) 

«Amor ti vieta» di Umberto Giordano (Malapena) 

«Casta diva» di Vincenzo Bellini 

«La donna è mobile» di Giuseppe Verdi (uniti) 

«Brindisi» di Giuseppe Verdi (tutti) 

 

MEDLEY ROMANZE 

«Musica proibita» di Stanislao Gastaldon (tutti)

«Non ti scordar di me» di Ernesto De Curtis (Panni - Malapena)

«Parlami d’amore Mariù» di Cesare Andrea Bixio (uniti)

«Mamma» di Cesare Andrea Bixio (tutti)

«Un amore così grande» di Guido Maria Ferilli (Panni)

 

SUCCESSI ITALIANI 

«Caruso» di Lucio Dalla (Zingariello) 

«Nel sole» di Al Bano (uniti)

 

MEDLEY SUDAMERICANO 

«Granada» di Augustín Lara (Malapena)

«La Cumparsita» di Gerardo Matos Rodriguez / «Cielito Lindo» di Quirino Mendoza / «Quizas quizas quizas» di Osvaldo Farrés (uniti) 

 

MEDLEY NAPOLI 

«’O paese d’o sole» di Libero Bovio e Vincenzo D’Annibale / «’O surdato ‘nnammurato» di Enrico Cannio / «Funiculì funiculà» di Giuseppe Turco e Luigi Denza / «‘O sole mio» di Eduardo Di Capua (uniti) 

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
09/08/2017
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile ...
Spettacoli
09/08/2017
Giovedì 10 agosto appuntamento con Nek e la sua tappa live a San Pancrazio.   ...
Spettacoli
18/05/2017
Tre date a luglio allo stadio via del Mare per lo spettacolo firmato da Riccardo ...
Spettacoli
22/02/2017
Saranno Serena Autieri e Attilio Fontana a portare la «Dolce vita» sul ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...