Francavilla cardioprotetta a misura di bambino: acquistato defibrillatore per l'asilo comunale

lunedì 31 ottobre 2016

 Un defibrillatore pediatrico per l'asilo comunale grazie ai fondi Pac. Il sindaco: “Un tassello importante per proteggere i più piccoli”.

Francavilla Fontana compie un nuovo, innovativo e fondamentale passo nel suo cammino verso la costruzione di una città sempre più cardioprotetta, e sempre più a misura d’uomo. E in questo caso, di bambino. Grazie ai residui di economia dei fondi Pac è stato possibile l’acquisto di un defibrillatore pediatrico che sarà nei prossimi giorni installato nell’asilo nido comunale di via Cesare Battisti, allo scopo di tutelare da qualunque possibile incidente anche i bambini dai 3 ai 36 mesi di età. Su questi ultimi, in caso di necessità, non sarebbe infatti possibile intervenire con i comuni defibrillatori. Il salvavita sarà installato anche negli altri quattro asili nido comunali dell’Ambito sociale di cui Francavilla Fontana è capofila, e tutto il personale sarà formato per un utilizzo corretto dell’apparecchio. “Ormai – spiega il sindaco Maurizio Bruno – Francavilla Fontana può essere annoverata tra le città più cardioprotette d’Italia. Solo nell’ultimo anno abbiamo installato questi dispositivi in tutte le scuole, le palestre, perfino per strada, nelle piazze e due sono stati dati in dotazione alla polizia municipale. Ora aggiungiamo quest’ultimo, straordinario tassello per proteggere anche i più piccoli.”.

Altri articoli di "Salute e Benessere"
Salute e Benesser..
19/03/2017
Ormai lo abbiamo capito: "Siamo ciò che mangiamo", ce lo dicono in tutte ...
Salute e Benesser..
16/01/2017
Le vacanze di fine anno sono appena terminate e molti di noi hanno dovuto spostare il ...
Salute e Benesser..
07/11/2016
L'associazione delle donne operate al seno promuove una ...
Salute e Benesser..
05/11/2016
Sono i numeri emersi nel corso del terzo congresso della Società italiana ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...