Sala stampa, la sindaca spiana la strada all'intitolazione a Corlianò: "Difetto di comunicazione con la Prefettura"

sabato 24 settembre 2016
È stata la sindaca Angela Carluccio a intervenire in merito alla questione dell'intolazione della sala stampa del PalaPentassuglia al presidente Antonio Corlianò.

La sindaca ha precisato che la mancata autorizzazione sarebbe dovuta a un errore di comunicazione con la Prefettura.

«Apprendiamo con piacere che l'iter per l'intitolazione della sala stampa del Palasport “Pentassuglia” al compianto presidente Antonio Corlianò, avviato dalla società sportiva New Basket Brindisi e concluso con il rigetto della richiesta dovuta a un difetto di comunicazione tra gli uffici comunali e quelli della prefettura – afferma Carluccio - potrà essere rivisto e concluso in maniera positiva, così come da noi auspicato sin dal primo momento, visto il ruolo di primissimo piano avuto da Corlianò nella storia recente del basket brindisino».
Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
09/12/2019
BRINDISI - Domenica 15 dicembre 2019, dalle ore 05:00 fino al termine delle operazioni, ...
Brindisi
09/12/2019
In occasione dell'intitolazione della piazza antistante il ...
Brindisi
09/12/2019
BRINDISI - Dalle partecipate delle Province ai grandi gruppi privati, come Ilva, ...
Brindisi
08/12/2019
BRINDISI- Si sottrae al controllo dandosi alla fuga, ...
BRINDISI - Oggi nel porto di Brindisi è arrivato Babbo Natale: ad accoglierlo tanti bambini e bambine ...