Sala stampa, la sindaca spiana la strada all'intitolazione a Corlianò: "Difetto di comunicazione con la Prefettura"

sabato 24 settembre 2016
È stata la sindaca Angela Carluccio a intervenire in merito alla questione dell'intolazione della sala stampa del PalaPentassuglia al presidente Antonio Corlianò.

La sindaca ha precisato che la mancata autorizzazione sarebbe dovuta a un errore di comunicazione con la Prefettura.

«Apprendiamo con piacere che l'iter per l'intitolazione della sala stampa del Palasport “Pentassuglia” al compianto presidente Antonio Corlianò, avviato dalla società sportiva New Basket Brindisi e concluso con il rigetto della richiesta dovuta a un difetto di comunicazione tra gli uffici comunali e quelli della prefettura – afferma Carluccio - potrà essere rivisto e concluso in maniera positiva, così come da noi auspicato sin dal primo momento, visto il ruolo di primissimo piano avuto da Corlianò nella storia recente del basket brindisino».
Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
14/01/2019
Dopo 18 ore di serrate indagini è stato fermato l’autore del tentato ...
Brindisi
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Brindisi
14/12/2018
Sul tir con targa greca erano stipati 145 colli ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...