Il Consiglio approva la proposta di Forza Italia per via Cappuccini: l'area sarà riqualificata

venerdì 23 settembre 2016
Servizi e strutture in via Cappuccini, alloggi popolari realizzati dai privati in altre aree della città.

Non nasconde la soddisfazione Mauro D'Attis, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, dipo l'approvazione della proposta elaborata dagli azzurri.

«Sono sinceramente soddisfatto per il risultato del consiglio comunale di oggi – afferma D'Attis - La proposta di Forza Italia è stata approvata all'unanimità dopo le sollecitazioni anche dei colleghi dei gruppi M5S e CoR. Ora sappiamo con certezza che ai Cappuccini non si costruirà ma si realizzeranno attrezzature a servizio del quartiere e dei cittadini in quell'area ormai degradata e da bonificare immediatamente».

Si esprime così D'Attis, dopo che il consiglio comunale all'unanimità dei presenti ha approvato l'ordine del giorno: “Area di proprietà comunale sita in via Cappuccini – Riqualificazione dell’area ai fini pubblici e contrasto alla grave emergenza abitativa”.

«La soddisfazione - ha concluso D'Attis - è doppia in quanto il consiglio comunale ha anche approvato la proposta di avviare una procedura pubblica attraverso la quale coinvolgere i privati per la realizzazione di alloggi popolari in altre aree comunali da individuare. Tutto questo mi sembra in linea con la necessità di rispondere al bisogno di case per i cittadini in difficoltà e di intervenire nella riqualificazione di aree, come quella di via Cappuccini, che non possono restare nel degrado e in condizioni igienico-sanitarie insostenibili».
Altri articoli di "Politica"
Politica
02/12/2019
ROMA - I ritardatari sono salvi: niente multe per chi non ...
Politica
27/11/2019
Il fronte del centrosinistra regionale resta spaccato a 6 ...
Politica
26/11/2019
BRINDISI - Ormai è un appuntamento inevitabile ...
Politica
24/11/2019
“Ci fa sapere oggi Francesco Boccia che il candidato ...
BRINDISI - Oggi nel porto di Brindisi è arrivato Babbo Natale: ad accoglierlo tanti bambini e bambine ...