Scuola, dal Codacons maxi ricorso dei docenti bocciati contro il Miur

martedì 13 settembre 2016

Maxi ricorso dei docenti pugliesi contro il Ministero dell'Istruzione dopo la bocciatura al concorsone. L'iniziativa è del Codacons.

Il Codacons ha annunciato in Puglia un ricorso collettivo contro il Miur, da intraprendere al Tar del Lazio, in favore di tutti i docenti residenti in regione che non sono stati ammessi alle prove orali del concorso per l'immissione in ruolo secondo la normativa della 'Buona scuola'. "L'iniziativa -  spiegano - ha lo scopo di ottenere l'annullamento, previa sospensiva, dell'efficacia delle graduatorie di merito e dei giudizi negativi di mancata ammissione alla prova orale e, comunque, l'ammissione con riserva dei ricorrenti alle successive fasi concorsuali, anche alla luce dell'orientamento già espresso dal Tar del Lazio in tema". "Il ricorso - aggiunge il Codacons - è diretto a contestare l'articolazione delle prove concorsuali, i criteri stabiliti per la loro elaborazione e valutazione, nonché le modalità di svolgimento delle prove stesse". Tutti i docenti della Puglia bocciati alle prove scritte possono ottenere informazioni e partecipare all'azione collettiva attraverso il sito www.codacons.it

Fonte: Barisette. 

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
01/05/2017
Dall’1 al 7 maggio, la 3° Settimana Italiana dell’Insegnante. Ritorna il ...
Scuola
19/04/2017
Il 19 maggio oltre 19mila ragazzi di 74 Istituti ...
Scuola
27/03/2017
Ragazzi e ragazze al lavoro per non dimenticare: a 25 anni ...
Scuola
02/03/2017
Nell’ambito della Giornata mondiale del rene che si ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...