Ex biblioteca, l'inaugurazione durante la Fiera, il sindaco: "Sia un contenitore culturale per la città"

venerdì 9 settembre 2016
Sta per arrivare il gran giorno, a Latiano, dell'inaugurazione dell'ex biblioteca comunale di via Roma, fresca di ristrutturazione.

Nei giorni scorsi, infatti, l'immobile ha superato il collaudo statico, ultimo step prima della consegna delle chiavi all'amministrazione comunale. Cosimo Maiorano, sindaco del paese, ha già chiari quali saranno i futuri passi in attesa che la struttura, destinata a diventare un centro polivalente per anziani, venga messa in moto e apra i battenti. «Stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli per l'inaugurazione dello stabile che avverrà nella settimana della Fiera: l'evento, che cade come ogni anno la prima domenica di ottobre, sarà preceduto da 7 giorni di manifestazioni e in una di queste taglieremo il nastro all'ex biblioteca. Tra le altre cose, vorrei sottolineare che, quest'anno, molte delle iniziative previste all'interno della Fiera avranno una forte connotazione solidale: Antonella Rubino, artista e interprete latianese, ad esempio, si è proposta per organizzare un concerto della sua band, invitando tutti gli altri artisti del territorio, durante il quale si raccoglieranno fondi da destinare alle popolazioni vittime del terribile sisma del 24 agosto che ha devastato il centro Italia». 

Tornando all'ex biblioteca, l'immobile è stato consegnato agli amministratori chiavi in mano, dotato anche dei mobili e degli strumenti che serviranno alle attività che saranno proposte agli anziani utenti del centro che verrà. «Il finanziamento – spiega Maiorano – prevedeva anche l'arredamento della struttura: abbiamo, quindi, sedie, tavoli, scrivanie, computer, televisioni. Tutto quello che serve per mettere in piedi attività sociali, ludiche e culturali che abbiamo in mente per il centro e per i suoi utenti». Dopo l'inaugurazione, partirà l'iter per l'assegnazione della gestione della struttura. «Sono al vaglio, attualmente, alcune soluzioni per la gestione del centro – spiega – una volta delineati i contorni della vicenda, sceglieremo la soluzione migliore». 

L'attivazione del centro per anziani, quindi, sarà il primo passo per la reale riqualificazione dell'area dell'ex biblioteca, una zona nel cuore del paese rimasta abbandonata per lunghi anni. «Questo è il modo migliore per ridare dignità a un pezzo di centro rimasto nel dimenticatoio per decenni, nonostante fosse sotto gli occhi di tutti lo stato di abbandono nel quale tutta l'area versava: contiamo di vedere nell'ex biblioteca mostre fotografiche, seminari, cineforum e ogni altra attività che utenti e gestori penseranno di mettere in piedi.». 

Il passo successivo sarà l'apertura della galleria commerciale retrostante l'ex biblioteca. «Anche lì siamo a buon punto: i lotti da assegnare sono stati assegnati e 4 di essi sono stati presi dall'Asl che, entro la fine del prossimo anno, trasferirà lì i suoi uffici locali». Il 2017, quindi, dovrebbe essere l'anno buono per il centro di Latiano che, in un colpo solo, dovrebbe veder rifiorire tutta una zona che in passato ha dato lustro al paese ma che, da almeno 30 anni, era stata completamente dimenticata.
Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
14/10/2016
Vivere una giornata da “turisti in casa”: ecco ...
Luoghi
12/09/2016
Anche a settembre si sale in sella insieme a Madera Bike, ...
Luoghi
10/09/2016
Tutto pronto in contrada Camarda, sulla strada provinciale ...
Luoghi
13/08/2016
Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato al resort di lusso pugliese negli ...
Tre date a luglio allo stadio via del Mare per lo spettacolo firmato da Riccardo Cocciante e David Zard.  Il ...