I legali di Latorre chiedono la permanenza in Italia del marò. Il 20 la decisione

giovedì 8 settembre 2016

È stata presentata oggi, presso la Corte Suprema indiana, l'istanza per chiedere che il fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre, resti in Italia sino alla decisione della Corte internazionale dell'Aja sulla giurisdizione.

L'istanza, presentata dai legali del marò, sarà discussa il 20 settembre prossimo e si è resa necessaria perché la proroga della libertà provvisoria, concessa a Latorre per motivi di salute, scadrà il 30 settembre. La Corte Suprema già nel maggio scorso aveva concesso a Salvatore Girone la permanenza in Italia fino a che l'Aja non si esprima su chi ha competenza nel processo, se l'Italia o l'india. 

Fonte: Barisette. 

Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
26/01/2020
Il Forum Ambiente, Salute e Sviluppo chiede un grande ...
Brindisi
26/01/2020
BRINDISI - Si è tenuto ieri a Brindisi il secondo Tavolo tematico per la ...
Brindisi
25/01/2020
BRINDISI - Il porto ha bisogno di una nuova fase di ...
Brindisi
24/01/2020
BRINDISI - “Costruire bene. Vivere bene”. ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...