I legali di Latorre chiedono la permanenza in Italia del marò. Il 20 la decisione

giovedì 8 settembre 2016

È stata presentata oggi, presso la Corte Suprema indiana, l'istanza per chiedere che il fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre, resti in Italia sino alla decisione della Corte internazionale dell'Aja sulla giurisdizione.

L'istanza, presentata dai legali del marò, sarà discussa il 20 settembre prossimo e si è resa necessaria perché la proroga della libertà provvisoria, concessa a Latorre per motivi di salute, scadrà il 30 settembre. La Corte Suprema già nel maggio scorso aveva concesso a Salvatore Girone la permanenza in Italia fino a che l'Aja non si esprima su chi ha competenza nel processo, se l'Italia o l'india. 

Fonte: Barisette. 

Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
15/09/2019
Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Brindisi, Colonnello Giuseppe De Magistris, ...
Brindisi
14/09/2019
Per cause ancora da chiarire, alle 12 circa, un mezzo ...
Brindisi
14/09/2019
 L'incidente avvenuto all'altezza dello svincolo per Restinco, sulla strada statale ...
Brindisi
13/09/2019
SNAM pubblica sull'Albo Pretorio del Comune di Brindisi l'accesso ai fondi per ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...