PalaPentassuglia, dove i topi 'banchettano' vicino all'immondizia

martedì 6 settembre 2016
La città è sempre più sporca.

E non si riesce a farsene una ragione. Brindisi, infatti, non è mai stata così.
Quella di cui vi diamo testimonianza è l’ennesima segnalazione di un cittadino che frequenta il campo di atletica Masseriola. Le foto che vedete si riferiscono alla strada che costeggia sia il campo “Montanile” che il Palazzetto “Pentassuglia”. I cassonetti sono posti proprio di fronte a quest’ultimo. Sacchi di immondizia sparsi dentro e fuori il cassonetto ed una ‘famigliola’ di topi che fanno razzia. 
Poco distante, sulla strada che dal quartiere la Rosa conduce al Palazzetto, un topo morto. Si tratta della stradina che la domenica pomeriggio i tifosi dell’Enel Basket percorrono a piedi, dopo aver parcheggiato l’auto, per raggiungere il PalaPentassuglia. Ma è anche la strada che altri brindisini percorrono, sempre a piedi, per fare jogging.
Le immagini parlano da sole. Quanto tempo dovrà ancora passare prima che l’Amministrazione comunale ponga rimedio a questa incresciosa situazione. 
Sono trascorsi tre mesi dall’insediamento del sindaco e due da quello della Giunta. Sarebbe il caso di iniziare a pensare a risolvere questa, come le tante altre emergenze, che affliggono la città di Brindisi. 
 
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Ambiente
21/11/2018
Gli ingegneri nominati dal gip hanno concluso che il gasdotto e la rete gas Snam alla ...
Ambiente
16/11/2018
L'operazione disposta dalla Procura di Lecce nell'ambito ...
Ambiente
02/11/2018
Attività di contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti: ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...