Ecco l’Enel Basket, presentato il nuovo roster. Marino: “Grazie a tutti i tifosi”

giovedì 1 settembre 2016
E’ stata presentata ieri la rosa composta da undici atleti che faranno parte della NBB nella prossima stagione cestistica 2016/2017. Tanti gli avvicendamenti, ma l’unica costante rimane il calore incondizionato dei tifosi.

Con il suo quinto anno consecutivo nella massima serie, Brindisi si è presentata dinanzi ai propri tifosi per far conoscere alla città la nuova rosa. Assente il sindaco Angela Carluccio, a fare gli onori di casa, il giornalista sportivo di Mediaset, Mino Taveri, sempre in pole position quando si tratta di eventi di questo genere. E’ proprio il cronista brindisino a presentare il vero fiore all’occhiello della società biancazzurra, il neo coach Meo Sacchetti, già autore di uno strepitoso ‘triplete’ con Sassari. “Non sono solito promettere risultati – ha detto Sacchetti con una sicurezza tipica di chi è abituato a piazze di grande livello – ma prometto sicuramente impegno assoluto affinché si possano raggiungere grandi traguardi”.

Il roster di quest’anno è composto, fino a questo momento, da undici giocatori, tutti giovanissimi, eccezion fatta per Marco Cardillo, classe ’85. E’ proprio l’ala il nuovo capitano della squadra, che raccoglie la pesante eredità dell’indimenticabile Andrea Zerini: “Emozionato di essere il capitano di questa squadra – ha detto Cardillo – darò sicuramente il massimo”.

Infine, chiude il numero uno della società, Nando Marino: “Il basket vive ancora a Brindisi – ha commentato tra emozione ed orgoglio – e questo è soprattutto grazie a soci e tifosi. Questi ultimi importantissimi con l’acquisto di abbonamenti”. Il ricordo, poi, non poteva non andare all’ex presidente di tanti trionfi biancazzurri, Antonio Corlianò, che si è spento poco meno di un’anno fa (14 settembre 2015). “Mi preme sottolineare – ha continuato il patron dell’Enel – che da quest’anno la sala stampa del PalaPentassuglia sarà dedicata ad Antonio Corlianò”. Marino conclude con un doppio elogio: “Mi ha convinto subito Sacchetti – ha chiuso il presidente – sia per il modo in cui fa giocare le sue squadre e sia come persona: è una persona semplice. Ma non posso non rivolgere un pensiero speciale ad un grande amico, che tante soddisfazioni ci ha tolto, al quale sarò sempre legato: parlo di Piero Bucchi. Gli auguro di vincere più di quanto abbia vinto a Brindisi”.

La serata si è conclusa con una partitella in famiglia, che è servita per mostrare ai tifosi le caratteristiche tecniche dei propri futuri beniamini.

In attesa della prima di campionato, in programma al PalaPentassuglia domenica 2 ottobre contro Dolomiti Energia Trentino, buon basket a tutti.

Tommaso Lamarina
 
Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
23/11/2020
Ottava vittoria consecutiva in Lega A, nuovo record ...
Altri Sport
18/11/2020
Arriva la prima sconfitta in Basketball Champions League ...
Altri Sport
15/11/2020
Settima vittoria consecutiva in campionato e record in ...
Altri Sport
12/11/2020
Settima vittoria consecutiva incastonando una gemma ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...