Nuovo Teatro Verdi: graffiti e scarabocchi sul marmo di uno dei templi della cultura brindisina

venerdì 26 agosto 2016
“Il Nuovo Teatro Verdi dovrebbe essere il centro della cultura cittadina, inoltre insiste su testimonianze della città di epoca romana”.

Esordisce così il post del brindisino Giorgio Sciarra, il quale allega delle foto vergognose per ciò che documentano.
Per di più – aggiunge – “in pieno centro cittadino, a due passi dalla sede dell’Amministrazione comunale. Dovrebbe essere, pertanto, particolarmente vigilato ed esente da atti di stupido vandalismo o, quanto meno, quando questi si verificano dovrebbero essere subito rimossi. Così non è, nonostante le numerose e quotidiane segnalazioni di chi ci vive e lavora nelle immediate vicinanze. Facciamo appello, oltre che al solito Daniele Pietanza (Multiservizi, ndr), al Comandante dei Vigili Urbani, Teodoro Nigro, e a chi ha la responsabilità politica di amministrare la città affinchè queste scritte vengano immediatamente rimosse e si provveda ad un controllo più responsabile anche per prevenire l’azione dei soliti imbecilli”.
 
Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
09/08/2017
Il Komandante avvistato mentre scende dalla scaletta dell’aereo a Brindisi. Meta ...
Fotonotizia
03/04/2017
Uno slogan provocatorio ad alto impatto emotivo è quello che da qualche giorno ...
Fotonotizia
20/02/2017
Era a passeggio tra le strade della cittadina tarantina in compagnia della fidanzata ...
Fotonotizia
25/12/2016
Il Nuovo teatro Verdi sarà illuminato in queste ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...