Terrorismo, espulso l'imam di Andria Hosni Hachemi

domenica 14 agosto 2016
E' stato espulso ieri pomeriggio, l'imam della moschea di Andria, Hosni Hachemi Ben Hassen. Il provvedimento è stato firmato dal ministro per l'Interno, Angelino Alfano.

Si tratta del tunisino 49enne arrestato nel 2013 assieme ad altri 4 jihadisti, dal Ros dei Carabinieri, perché sospettato del reato di associazione con finalità di terrorismo internazionale. "Lo scorso 15 luglio - ha ricordato Alfano - l'imam era stato scarcerato in seguito a una sentenza della Corte di Cassazione che, annullando la precedente pronuncia limitatamente al reato di terrorismo, aveva dato mandato alla Corte d'Assise d'Appello di Bari di rideterminare la pena per i reati di istigazione all'odio e alla violenza razziale". "Considerando l'espulsione di oggi (ieri per chi legge, ndr) - ha concluso Alfano - quelle eseguite dall'inizio del 2015 sono 109 e, di queste, 43 riguardano l'anno in corso".

Fonte: BariSette
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/01/2020
I Carabinieri del Nucleo Opeativo e Radiomobile di San Vito ...
Cronaca
23/01/2020
OSTUNI - Forse non è morto solo perché alcuni ...
Cronaca
22/01/2020
I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno ...
Cronaca
16/01/2020
BRINDISI  - Si è riunito nella mattinata di ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...