Il Senato approva il decimo decreto Ilva: ora è legge

giovedì 28 luglio 2016

Con 168 voti a favore, 102 no e 2 astenuti, il decimo decreto salva - Ilva è diventato legge.

Via libera  del Senato alla fiducia posta dal governo sul decreto Ilva. I voti a favore sono stati 168, i no 102 e due le astensioni. Oltre ai gruppi di maggioranza anche i verdiniani di Ala si sono espressi per la fiducia;  tra i partiti di opposizione Idv non ha partecipato al voto.

Il provvedimento che apre la strada alla vendita del gruppo modifica alcune disposizioni contenute in precedenti decreti legge sull'azienda siderurgica riguardanti l'attuazione del piano di tutela ambientale e sanitaria e i diritti e gli obblighi degli acquirenti o affittuari del complesso industriale.

Tra le novità, si pone a carico della amministrazione straordinaria e non più dell'acquirente l'onere del rimborso dei 300 milioni erogati dallo Stato e si consente una proroga non superiore ai 18 mesi del termine del 30 giugno 2017 per l'attuazione del piano ambientale. Infine si sposta al 2018 il termine per il rimborso degli importi finanziati da parte dello Stato al gruppo per attuare il piano di tutela ambientale e sanitaria.

Fonte: TarantoSette.it

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Ambiente
21/11/2018
Gli ingegneri nominati dal gip hanno concluso che il gasdotto e la rete gas Snam alla ...
Ambiente
16/11/2018
L'operazione disposta dalla Procura di Lecce nell'ambito ...
Ambiente
02/11/2018
Attività di contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti: ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...