In bilico tra terra e cielo

venerdì 10 luglio 2009

L’acrobata Valentina Franchino conduce a Nardò uno stage sulla scoperta e approfondimento dell’acrobatica aerea su tessuto

 

L’elemento aria scelto come luogo privilegiato per la conoscenza e la sperimentazione del proprio corpo: è questo l’innovativo contesto dello Stage di danza aerea sui tessuti promosso da TerramMare Teatro nell’ambito del progetto “La Casa del teatro-Teatri Abitati -Residenze teatrali in Puglia”. Aperto a tutti coloro che vogliono avvicinarsi e conoscere la danza aerea sui tessuti, ad attori e ballerini che desiderano provare a sentirsi sospesi nell’aria, lo stage si rivolge a tutti coloro che desiderano sperimentare la disciplina del tessuto aereo in una modalità non solo tecnica ma anche creativa e teatrale. Per partecipare non si richiede alcuna abilità specifica, ma solo tanta voglia di imparare. Una volta presa confidenza con l’attrezzo si lavorerà anche su elementi espressivi e sulle sensazioni, cercando di sviluppare al meglio il proprio stile di movimento sul tessuto per creare sequenze e coreografie.
Lo stage, che permette di apprendere la tecnica di base del tessuto aereo e il suo utilizzo in scena, prevede un lavoro sul movimento aereo con lo sviluppo di una tecnica che unisce la spettacolarità dell’acrobazia aerea con la drammaticità del mimo e l’eleganza della danza. Si articolerà in varie fasi rivolte all’esplorazione e all’apprendimento dell’uso e della tecnica dei tessuti e della danza aerea.: lavoro a terra preparatorio di riscaldamento e potenziamento muscolare; insegnamento delle prime figure di base sul tessuto aereo; salite, nodi, chiavi di movimento; improvvisazioni teatrali da terra utilizzando i tessuti; improvvisazioni coreografiche sotto stimoli musicali volte a sviluppare l’espressività corporea. A dirigere i lavori sarà l’attrice e acrobata aerea Valentina Franchino (nella foto). Diplomata presso la Scuola di Teatro di Bologna in discipline di Nouveau Cirque, la sua formazione teatrale, unita a quella fisica, l’ha portata a sviluppare un training rivolto all’attore che include esercizi tesi a sviluppare la dissociazione, la coordinazione e l’ascolto del proprio corpo.

 

Giovedì 30 luglio - lunedì 3 agosto (le iscrizioni scadono il 16 luglio)
Teatro Comunale di Nardò, frequenza giornaliera (4 ore al giorno)
Info: 0833571871;  349.2148990, e-mail:
terrammareteatro@tiscalinet.it

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
13/09/2019
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno ...
Spettacoli
06/09/2019
a cura di Titty Battista Due maestri che hanno fatto ...
Spettacoli
03/09/2019
Mercoledì 4 e venerdì 6 settembre (ore 18) in ...
Spettacoli
02/09/2019
Tra i protagonisti di questa edizione di “Sindaci, ai ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...