Canone Rai, Adiconsum: "Chi non possiede un apparecchio tv dovrà autocertificarlo entra il 30 aprile"

sabato 2 aprile 2016
Numerosi sono i cittadini che in questi giorni si sono rivolti alle sedi Adiconsum per avere ragguagli sul pagamento del canone RAI che, da quest’anno, è stato inserito nella bolletta della luce. 

"Ci sembra doveroso fare chiarezza su alcuni importanti passaggi che stanno creando confusione negli utenti - afferma l'associazione dei consumatori di Puglia e Basilicata - e fornire dei suggerimenti sulle nuove modalità utili a mettersi in regola". 

“Chi non è in possesso di un apparecchio TV – spiega Giovanni D’Elia, Presidente dell’Adiconsum Puglia Basilicata – dovrà dichiararlo entro il 30 aprile 2016 con una autocertificazione da inviare con raccomandata con ricevuta di ritorno, senza busta, indirizzata all’Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino, oppure per via telematica entro il 10 maggio 2016. La nuova legge di stabilità 2016 – aggiunge D’Elia – ha introdotto la presunzione di possesso dell’apparecchio televisivo nel caso in cui esista un’utenza elettrica nel luogo in cui il soggetto risiede anagraficamente. Nel caso in cui, quindi, i titolari di un contratto di fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale non possiedono un apparecchio televisivo lo devono autocertificare. Si tratta, comunque, di una dichiarazione sostitutiva che se non veritiera comporta delle sanzioni anche penali”. 

Il canone in bolletta è di 100 euro e il pagamento sarebbe dovuto avvenire in rate bimestrali, ma solo per il 2016, ci ritroveremo nella bolletta di luglio un addebito di 60 euro, mentre in quella di settembre pagheremo le altre due rate e a novembre le ultime due, così da chiudere la rateizzazione dei pagamenti del canone RAI. Dal prossimo anno, presumibilmente, le rate saranno distribuite nell’arco delle mensilità. Per ulteriori informazioni i cittadini possono rivolgersi presso le sedi Adiconsum in Puglia e Basilicata riportate sul sito www.adiconsumpuglia.it mentre per ulteriori informazioni si può chiamare lo 080 5968295 (sede regionale di via Giulio Petroni 15/f a Bari) oppure il 320 6207394. 
Altri articoli di "Informazioni utili"
Informazioni util..
27/09/2017
Avviate misure di contenimento dei consumi idrici: a ...
Informazioni util..
25/03/2017
 Il cambio questa notte, tra sabato 25 e domenica 26 marzo: domenica un'ora in ...
Informazioni util..
12/09/2016
I viaggiatori che, ieri, hanno vissuto disagi dovuti al ...
Informazioni util..
29/08/2016
Dopo oltre due anni, riprende il servizio di rimozione, ...
Sabato 19 agosto a Lecce, in piazza Libertini. “Best of Soul”, l'imperdibile tour di Mario Biondi, fa ...