Meteoapp, l'applicazione che dice che tempo che fa ideata e programmata a Brindisi

mercoledì 30 dicembre 2015
C'è un nuovo modo per tenersi costantemente aggiornati sul tempo che fa. Michele Conenna, il giovane meteorologo di Telenorba, ha lanciato la sua personalissima app, disponibile in download gratuito sull'App Store e su Google Play.

Si chiama semplicemente Meteoapp e permette a chiunque di monitorare in tempo reale le condizioni climatiche di tutta Europa, grazie ai satelliti, e, in particolare, della Puglia e della Basilicata, con aggiornamenti live, fino a 4 volte al giorno, a cura dello stesso meteorologo che inserisce personalmente i dati più freschi a sua disposizione. 

«Non è un lavoro semplice ma sono molto soddisfatto – afferma Conenna – il valore aggiunto di questo strumento sta proprio nella possibilità che mi sono riservato di poter modificare in qualsiasi momento le informazioni a disposizione degli utenti in quanto a temperature, precipitazioni e ogni altro fenomeno atmosferico». I modelli matematici offerti dalla consultazione di un sito o di un'applicazione dedicati al meteo, infatti, si basano su algoritmi che non hanno un grado di fedeltà e risoluzione tale da apprezzare variazioni chilometriche poco significative: questo significa che, ad esempio, se a Brindisi città ci sono 7 gradi centigradi, secondo i modelli, ma nella realtà se ne registrano 5, Conenna, dal suo terminale, può modificare in tempo reale il quadro della sua app, inserendo il valore corretto della temperatura presente. 

«Questa è solo una delle novità della mia app – spiega il meteorologo – il programma è diviso in varie sezioni: c'è quella dedicata alle webcam, nella quale è possibile visionare le immagini delle telecamere installate nelle città per vedere cosa sta accadendo in quel preciso istante in un punto particolare della regione; ci sono i satelliti, coi quali i più esperti o curiosi possono indagare l'evoluzione della situazione su scala continentale; c'è la mappa delle precipitazioni, quella dei fulmini e, poi, ultima ma non ultima, c'è la sezione delle news, aggiornata costantemente per tenere gli utenti sempre al corrente di quanto sta accadendo sopra le nostre teste». Insomma, l'app di Conenna pare uno strumento completo e di facile fruizione per tutti: con lo stile mutuato dalla tv, dove conduce la striscia meteo mattutina del Tg Norba, il 23enne meteorologo avvicina il grande pubblico al tempo che fa, senza usare paroloni o complesse formule matematiche. 

Inoltre, Conenna invita a diffidare da chi è sempre pronto a lanciare la “bomba meteo”, sia essa una forte nevicata d'inverno o un'ondata inarrestabile di caldo d'estate. «La mia app fornisce previsioni fino a 7 giorni: oltre questo termine ha poco senso immaginare cosa possa accadere. Il meteo è una cosa seria, una scienza che attrae molto la gente comune: bisogna trattarlo con il rigore che merita e riuscire a rendere fruibili i dati delle nostre analisi a una platea la più vasta possibile. Questo è lo scopo che mi sono prefisso nel realizzare quest'app, con la collaborazione di Fabio Campanella e Antonio Pecere, e spero che col lavoro mio e dei miei collaboratori sia riuscito in questo scopo».
Altri articoli di "Web"
Web
09/10/2017
In onda ieri su Italia 1 il video dell'incontro tra la cantante salentina e il suo ...
Web
05/09/2017
Uno spettacolare vortice di terra e polvere è stato ripreso ieri mattina ...
Web
17/08/2017
Compleanno pugliese per la popstar, che si è fatta ...
Web
08/08/2017
Tutti col naso all'insù ieri sera per lo spettacolo dell'eclissi di luna, andato ...
Il 20 aprile al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Attraverso la riscrittura e l’ausilio di un rumorista e di una ...