Sigilli a un'abitazione popolare occupata abusivamente da due giovani brindisine

giovedì 3 dicembre 2015
Avevano occupato la casa nonostante il precedente decreto di sequestro fosse ancora in vigore.

Gli agenti della Polizia Municipale di Brindisi hanno eseguito il sequestro penale preventivo, emesso dal Gip del Tribunale di Brindisi su richiesta dell’ufficio della Procura della Repubblica, nei confronti di un appartamento illegalmente occupato da C.V., giovane brindisina. 

Nel procedimento si legge che la ragazza avrebbe “invaso al fine di occuparlo l’immobile sito in Brindisi in piazza Zandomenighi di proprietà di Arca Nord Salento, già Iacp, insieme a un'altra giovane brindisina, F.F., che più volte ha occupato l’immobile a lei assegnato nonostante il precedente decreto di sequestro in vigenza”.

Gli agenti giunti sul posto, quindi, hanno provveduto a sgomberare l'appartamento da mobili e suppellettili con l'aiuto dei tecnici e delle maestranze insieme a una squadra del servizio 115 e 118. 

Successivamente, l'ingresso dell'abitazione è stato murato al fine di impedire possibili ulteriori occupazioni. 

Il tutto è avvenuto con la piena la collaborazione degli indagati.

 
Altri articoli di "Brindisi"
Brindisi
23/01/2021
I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, a ...
Brindisi
22/01/2021
Il Comune di Brindisi, insieme ai Comuni di Mesagne, ...
Brindisi
21/01/2021
BRINDISI - Le risorse stanziate dal Recovery Fund per i ...
Brindisi
20/01/2021
BRINDISI - È stato approvato il progetto di ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...