I panzerotti pugliesi conquistano Rio de Janeiro

sabato 28 novembre 2015
L’idea è della barese Rossella Speranza che da tre anni vive in Brasile e che usa una specie di motocarro per spostarsi per le vie della città

Sentire il rumore del mare sdraiati sulla sabbia della spiaggia di Copacabana e addentare un panzerotto pugliese. Sembra un sogno ma è realtà perché a Rio de Janeiro c’è una pugliese che dei panzerotti è diventata la regina: si chiama Rossella Speranza, ha 54 anni e da tre anni vive in Brasile. Esperta di enogastronomia e di dieta mediterranea, Rossella – nata e cresciuta a Bari ma nomade per lavoro – ha aguzzato l’ingegno e ha messo su un’attività che ai brasiliani piace un sacco: la vendita di panzerotti su un motocarro. Si chiama food truck ed è una delle ultime tendenze legate allo street food cioè al cibo da consumare per strada: si prende un ciclomotore e lo si trasforma in un ristorante su ruote, in grado di portare bontà in ogni angolo del mondo. Rossella ha scelto Rio: da due mesi inonda le strade della città di profumi e sfrigolii pugliesi. I panzerotti sono rigorosamente preparati secondo i dettami della tradizione barese anche se la farina è argentina e la mozzarella è italo - brasiliana  perché prodotta da una famiglia pugliese. Rigorosamente made in Italy invece sono i pomodori della farcitura e l’olio da frittura.   

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
16/11/2018
Questa mattina la premiazione durante la cerimonia ...
Enogastronomia
24/07/2018
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 luglio la prima ...
Enogastronomia
25/09/2017
La nuova edizione è stata curata da Marco Bolasco ...
Enogastronomia
17/08/2017
I prodotti "made in riserva" arrivano in ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...