Appalti in scadenza alla centrale di Cerano, la Uiltrasporti: «Il prefetto convochi azienda e parti sociali»

venerdì 9 ottobre 2015
L'appalto dei contratti del nolo a caldo degli automezzi per la movimentazione dei fanghi, delle ceneri e dei gessi e quello delle pulizie specialistiche di ceneri e piriti, del fondo caldaie, delle vasche e dei serbatoi della centrale elettrica a carbone di Cerano, la Federico II dell'Enel, sta per scadere e ancora nulla si sa sui tempi e sulle modalità del rinnovo degli accordi.

Questa situazione di indeterminazione ha provocato la reazione della  Uiltrasporti di Brindisi che ha annunciato di volersi rivolgere al prefetto di Brindisi, Nicola Prete, per avere un incontro con l'azienda e chiarire il punto della situazione in merito alle gare da bandire prossimamente.

«La Uiltrasporti – afferma il segretario generale, Cosimo Greco - denuncia la mancanza di informazioni e di confronto preventivo con la committente Enel sui contenuti dei nuovi bandi di gara e sulle modalità con le quali gli stessi devono essere espletati. Vorremmo conoscere, inoltre, se è garantita la salvaguardia dei livelli occupazionali divisi per partita, le professionalità e le retribuzioni maturate dai lavoratori impegnati negli appalti fino a oggi, come da impegni presi in Prefettura».

La Uiltrasporti, quindi, non vuole aspettare che sia troppo tardi e chiede di mettere subito in chiaro la posizione dell'azienda, per capire se le cose andranno come devono o se saranno necessari aggiustamenti e trattative.

«Al fine di trasmettere tranquillità a tutti i lavoratori, è stata avanzata la richiesta al prefetto di Brindisi per una convocazione urgente, alla presenza di Enel, di Confindustria e delle segreterie dei sindacati confederali, da svolgersi, comunque, prima del lancio delle gare d'appalto, per stabilire il rispetto del protocollo sottoscritto in Prefettura, a tutela dei diritti dei lavoratori e dei contrattuali». 
Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
14/10/2020
Il taglio di voli operato da Alitalia ed altre compagnie da ...
Economia e lavoro
12/10/2020
SALENTO – Ciclicamente torna il tema della ...
Economia e lavoro
10/10/2020
L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico ...
Economia e lavoro
01/10/2020
Le imprese avranno la possibilità di validare e ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...