Lastre di amianto abbandonate in spiaggia, la Municipale annuncia il pugno di ferro contro gli inquinatori

giovedì 19 marzo 2015
Ennesimo ritrovamento di amianto lungo il litorale brindisino.

La scoperta delle lastre di eternit è stata effettuata, questa volta, dagli agenti della Polizia Municipale di brindisi, agli ordini del tenente colonnello Teodoro Nigro, durante alcuni controlli lungo la strada provinciale 41, all'altezza di Apani, a nord della città.

Il materiale pericoloso era celato sotto alcuni rami secchi, presumibilmente scarti di potatura di alcuni alberi.

«L’impegno repressivo della Polizia Municipale – afferma il comandante dei vigili urbani - sarà massimo, come già sottolineato, rispetto a simili gravi e fortemente incivili condotte».  
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
14/12/2018
Sequestro e indagini della Capitaneria per accertare che la ...
Ambiente
21/11/2018
Gli ingegneri nominati dal gip hanno concluso che il gasdotto e la rete gas Snam alla ...
Ambiente
16/11/2018
L'operazione disposta dalla Procura di Lecce nell'ambito ...
Ambiente
02/11/2018
Attività di contrasto al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti: ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...