Il castello di Otranto riapre le porte con una mostra su Leonardo Da Vinci

venerdì 11 luglio 2014

Dal 12 luglio al 30 settembre “Il Mito di Leonardo”, la mostra che presenta il fenomeno dell’iconografia del dipinto più celebre al mondo con una straordinaria complessità di opere e immagini. Stasera la presentazione.

Il castello aragonese di Otranto riapre le porte con la mostra-evento “Il Mito di Leonardo. Monna Lisa e la Gioconda nuda attraverso cinque secoli”. L’evento, precedentemente in Florida, Giappone e Taiwan, presenta il fenomeno incomparabile dell’iconografia del dipinto più celebre al mondo, con una straordinaria complessità di opere e di immagini.

Nel percorso espositivo si leggono due sezioni, distinte e correlate: quella storica, che inizia con l’opera più chiacchierata, l’eccezionale Gioconda nuda attribuita a Gian Giacomo Caprotti (detto Salai, allievo prediletto di Leonardo) su ideazione del maestro, e prosegue con una tavola cinquecentesca raffigurante la Gioconda del Louvre e un Nodo Vinciano del 1508…; quella moderna e contemporanea, dalle due Gioconde L.H.O.O.Q. (coi baffi e rasèe) del grande dadaista Marcel Duchamp alle interpretazioni di artisti di diverse neo-avanguardie, fino a video e multimedia.

La mostra sarà inoltre contestualizzata, con alcuni riferimenti e coincidenze tra Leonardo, Otranto e la Puglia. Sono previsti laboratori di Giocondolatrie e un processo al mito della Gioconda. 

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
03/01/2021
La notizia è di quelle importanti e risale alle ...
Arte e archeologi..
19/10/2020
Il Covid-19 non ha fermato Loi di Campi, che continua a regalare autentiche perle rare ...
Arte e archeologi..
24/07/2020
"Ci sono vite che capitano e vite da capitano", ...
Arte e archeologi..
29/03/2020
In questi tempi inquieti e incerti, in cui tra le ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...