Si pedala e si pulisce la campagna, la domenica è davvero ecologica

venerdì 2 maggio 2014

Domenica 4 maggio, l'Associazione Salento Bici Tour e il circolo di Casarano di Legambiente organizzano una passeggiata di sensibilizzazione sul tema dell'ambiente e della pulizia delle campagne. Si parte alle 9 armati di fiato e buona volontà.



Fino a qualche decennio fa e per secoli sono state un giardino, ora - abbandonate a se stesse - sono luogo di discariche abusive e pratiche incivili. Gli organizzatori invitano tutti a riprendere possesso delle campagne: iniziare a presidiare il territorio - anche e soprattutto in sella a una bicicletta - è un primo passo. Durante la passeggiata i partecipanti "adotteranno" un piccolo itinerario tra Casarano e Ugento, contribuendo a ripulirlo dei rifiuti che vi sono disseminati. La spazzatura, opporturnamente differenziata,  sarà poi utilizzata come materiale per un laboratorio di riciclo creativo, che si svolgerà a fine passeggiata.  Ritrovo h 9,00 giardini "William Ingrosso", a Casarano. Durante il percorso non mancherà il tempo per visitare la chiesa di Casaranello, un uliveto secolare, la chiesa del crocifisso di Ugento.
Ritorno a Casarano nel primo pomeriggio. Laboratorio di riciclo creativo finale. 

 

L'iniziativa è finanziata dalla Provincia di Lecce, nell'ambito del piano di attuazione provinciale per l'ambiente. Itinerario: facile (25 km circa) Costo: 3 euro a scopo assicurativo (parte dell'assicurazione è coperta dall'organizzazione). Biciclette a disposizione per chi ne fosse sprovvisto, previa prenotazione.
P
er info e prenotazioni: 346 086 27 17 (Carlo) oppure www.salentobicitour.org

Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
08/07/2020
La Lazio si fa battere dal Lecce per 2-1, e scivola a +7 ...
Tempo libero
01/07/2020
Almeno quattro barche a vela partite dalle coste salentine ...
Tempo libero
17/04/2020
La Regione Puglia oggi ha dato il via libera ...
Tempo libero
23/02/2020
Il Carnevale arriva anche al Sud, la festività ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...