Un 2013 di successi per l'Apulia film commission: 56 produzioni attirate sul territorio

sabato 14 dicembre 2013

Circa due milioni e mezzo di euro stanziati per finanziare le produzioni cinematografiche che hanno scelto di girare in Puglia e dieci milioni e mezzo di impatto sul territorio. Con un incremento del 161 per cento rispetto al 2012, l’Apulia film commission chiude un anno straordinario.

I numeri parlano di un notevole incremento delle produzioni che scelgono la Puglia come set. Nel 2013 Apulia Film Commission ha sostenuto 56 progetti filmici di cui 19 lungometraggi, 8 documentari, 10 cortometraggi, 2 serie televisive, 8 tv show, 1 serie web, 5 videoclip, 1 web movie e 2 spot, che hanno coinvolto le sei province pugliesi. Ma è stato anche un anno di apertura verso il “prodotto innovativo”, attraverso i finanziamenti ad altri formati come la prima serie televisiva web “Un grande amore” (prequel di “Una grande famiglia”) e il primo film web “La Santa”, fuori concorso all’ultima edizione del Festival di Roma. E proprio dal Festival romano sono arrivate grandi soddisfazioni: qui la commission pugliese è stata presente con tre coproduzioni internazionali: "Il venditore di medicine”, fuori concorso, coproduzione italo–svizzera, con Claudio Santamaria e Isabella Ferrari, girato a Bari. “Controra”, coproduzione italo-irlandese, opera prima della regista Rossella De Venuto, inserito in programma come evento speciale, così come “Marina”, coproduzione italo-belga girata a Bovino, in provincia di Foggia.

Un meccanismo di finanziamento delle produzioni che, in pochi anni, risulta oliato perfettamente: l’Apulia film commission finazia le produzioni, chiedendo in cambio di spendere sul territorio il 150% dei fondi ottenuti che possono essere spesi sia per pagare le maestranze del territorio che per pagare alberghi e ristoranti a servizio di cast e troupe. Tornando ai numeri, l’incremento dell’attività è lampante: si è registrato un aumento dei film realizzati (+51% rispetto al 2012), degli impatti economici (+161% rispetto al 2012), delle giornate di lavorazione (747, cioè +99% rispetto al 2012). 
Altri articoli di "Cinema"
Cinema
04/07/2020
“A partire da luglio ricominciano i festival ...
Cinema
21/02/2020
L’inaugurazione avverrà il prossimo 4 marzo. ...
Cinema
20/02/2020
TUTURANO - I Carabinieri della locale Stazione, a ...
Cinema
10/10/2019
MESAGNE - “Si tratta di investire su una scommessa che la nostra città ha ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...