Lecce 2019, "Accesso libero": stasera alle Knos la Giornata internazionale delle persone con disabilità

lunedì 2 dicembre 2013
Questa sera, alle 19.30, alle Manifatture Knos di Lecce “Accesso libero: rompete le barriere, aprite le porte” dedicato alle persone con disabilità.


Più libero di così non si può: sono tutti benvenuti a Accesso libero, la festa benefica promossa da Lecce2019 negli spazi delle Manifatture Knos. In parole e musica si festeggia la vigilia della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il cui motto quest’anno recita: “Rompere le barriere, aprire le porte: per una società inclusiva e uno sviluppo per tutti”, in linea con POLIStopia, una delle otto utopie in cui si articola il concept Lecce2019. Sarà anche l’occasione per gioire insieme del passaggio di Lecce2019 al secondo turno delle città italiane in corsa verso il titolo di Capitale Europea della Cultura 2019.

Realizzata in collaborazione con SoundMakers Festival, Centro Servizi Volontariato Salento, World Music Academy, CoolClub, Salentoweb.tv e le stesse Manifatture Knos, Accesso libero è pensata come una festa plurisensoriale per riflettere sul concetto di accessibilità e inclusione sociale, a vari livelli. Fulcro della serata sarà la musica, scandita in ben tre momenti, grazie ai tanti musicisti che hanno abbracciato la causa di Accesso libero, in cui è prevista anche una raccolta fondi per una delle associazioni partner impegnate nel campo della disabilità e dell’inclusione sociale, che sarà selezionata attraverso un sorteggio nel corso della serata.

L’inizio sarà affidato alla tromba di Vincenzo Deluci e al sassofono di Raffaele Casarano. A loro poi si uniranno alcuni tra i principali musicisti della scena musicale salentina, e non solo, Emanuele Coluccia, Emanuela Gabrieli, Vincenzo Gagliani, Redi Hasa, Gianluca Milanese, Francesco Pellizzari, Carla Petrachi e Claudio Prima. Conclude la serata il djset di Tobia Lamare.

Durante i concerti interverranno brevemente sul tema della serata membri della società civile e istituzionale, tra cui il sindaco del comune di Lecce, Paolo Perrone, Valentina Valente (Csv Salento), Antonio Gabellone (Presidente della Provincia di Lecce), Roberto Covolo - Irene Milone (Progetto XFOOD - ExFadda & Consorzio Nuvola), Paola Martino (Disability manager), Sofia, Paola, Mattia, Giulia e Alice (studenti della scuola media Galateo), Gigi Mangia (Poiesis e consulente per l’accessibilità di Lecce2019), Gino Santoro (Delegato per l’integrazione dell’Università del Salento), Irene De Santis (Disability manager), Gianni Di Noi (assistente alla comunicazione), Vincenzo Deluci (associazione AccordiAbili) e i ragazzi dell’Istituto Galilei-Costa di Lecce che hanno conquistato il podio più alto nel concorso “A scuola d’impresa”. CNGEI, Sezione Scout Laici di Lecce, collaborerà alla logistica per la buona riuscita della serata.

Nello spirito di POLIStopia l’evento stesso sarà reso accessibile tramite la presenza di una interprete di Lingua dei Segni italiana e l’uso di palloncini a elio per la fruizione delle vibrazioni prodotte dalla musica durante i concerti.

Per i territori di Lecce e Brindisi, POLIStopia rapprenta un modello urbano e sociale incentrato sull'inclusione e l'accessibilità, secondo cui l'estromissione di un individuo comporta una perdita di valore per tutti. Ogni individuo rappresenta infatti una risorsa, mentre la partecipazione di tutti si realizza con il minimo di marginalizzazione e il massimo coinvolgimento. POLIStopia è la città aperta a tutti, in tutte le occasioni.

Info

www.lecce2019.it

www.manifattureknos.org





 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
15/06/2018
Da mercoledì 20 a sabato 23 giugno comunità in campo per riflettere sui ...
Cultura
24/04/2018
La celebrazione del 73° anniversario della Giornata ...
Cultura
22/03/2018
 “Un racconto del sistema dello spettacolo dal ...
Cultura
28/02/2018
 La salentina Emma Marrone testimonial e sostenitrice ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...