Sculture di ortaggi e frutta: argento e bronzo per due salentini agli europei di Mosca

martedì 15 ottobre 2013

Vere e proprie opere d’arte scolpite nella frutta: sono campioni di “carving fruit” due chef salentini, Mirco Monteduro di Scorrano ed Emanuele Specchia di Cutrofiano, rispettivamente secondo e terzo nella competizione europea che si è tenuta qualche giorno fa a Mosca.

Hanno battuto la concorrenza di circa 40 chef arrivati da tutta Europa. Nel Carving fruit, cioè nell’arte di scolpire frutti e vegetali e di dare loro le forme più varie ed eleganti, Mirco Monteduro di Scorrano ed Emanuele Specchia di Cutrofiano non hanno (quasi) rivali. Le loro opere d’arte sono state insignite con la medaglia d’argento per Monteduro e di bronzo per Specchia, nell’ambito della più grande fiera di ristorazione ed accoglienza dell’Europa Orientale che si è tenuta la scorsa settimana a Mosca. 

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
16/11/2018
Questa mattina la premiazione durante la cerimonia ...
Enogastronomia
24/07/2018
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 luglio la prima ...
Enogastronomia
25/09/2017
La nuova edizione è stata curata da Marco Bolasco ...
Enogastronomia
17/08/2017
I prodotti "made in riserva" arrivano in ...
Lunedì 5 novembre prima assoluta: Vessicchio dirige "I solisti del sesto armonico". La stagione ...