A capodanno via l'austerity, almeno nel look

sabato 29 dicembre 2012
Le regole per essere bellissime a capodanno e buttarsi alle spalle le difficoltà del 2012, almeno per una notte


Regola d'oro: mai troppo volume in testa se non siete delle stangone.
Gli hair stylist non hanno dubbi, in tema di tagli e acconciature, anche se per la notte di San Silvestro il must è esagerare.

L'anno che sta per chiudersi però, particolarmente difficile e rigido, invita alla sobrietà perché stupire si può, giocare con tagli e colore anche, ma il vero tocco chic è la normalità.
Buon gusto, insomma, e oculatezza, anche nella scelta del parrucchiere di fiducia.

"La crisi insegna a rispettare il denaro -commenta la coiffeuse- e si può comunque garantire un ottimo prodotto e una piega invidiabile senza spennare le clienti".

L'hair stylist propone, per il 31 dicembre prossimo, tagli e pettinature che tengano conto di trucco, abito da indossare, lunghezza della chioma e conformazione fisica. Amalgamando bene gli ingredienti, il successo è assicurato.
Dalla passerella di Carolina Herrera, arriva la provocazione maxi volume, con zazzere scompigliate e cotonate, fermate da nastri o cerchietti sulla fronte, quasi a domare leonesse fashion victims.

Raffinata la treccia laterale proposta da Blugirl. Anche in questo caso la compostezza richiede qualche stonatura voluta, ciuffi "per caso" sfuggiti al pettine, treccione laterale e cappello da signorina d'altri tempi.

Dolce&Gabbana propone la femminilità retrò con un occhio al futuro dell'intramontabile chignon basso, sulla nuca, preannunciato da una linea ben definita che separi in due grosse ciocche i capelli.

Intramontabile infine l'effetto naturale dei capelli sciolti. Chiome curate ma libere, con un tocco di lucido delle grandi occasioni. Uno spruzzo glitter, meglio se in polvere impalpabile, per un effetto naturale.
E se davvero vogliamo esser pronte dalla testa...ai piedi, prima ancora di scegliere l'abito, passaggio obbligato dall'estetista.
Rilassare le membra aiuterà a rinfrancare anche lo spirito e buttar via, oltre ai piatti vecchi, le amarezze dell'anno che sta per finire.

Anche in questo caso ci sino massaggi per tutte le tasche, dalla spa più esclusiva al lettino dell'estetista di fiducia a 15 euro l'ora. "La cliente deve dimenticare tutto e abbandonarsi alla cura di sé -commenta Bea, estetista esperta e di lungo corso- senza doversi preoccupare ogni volta che desidera coccolarsi".

E dopo aver rilassato muscoli e nervi si può passare al trucco, con la gettonatissima opzione "smoky eyes", che dona al volto un mix di sensualità ed eleganza, d'intramontabile riuscita.
Unica variante per le feste, il tocco glitter o metallico, grazie al giusto mix tra kajial, eye liner e ombretto (meglio se cotto, per poter scegliere tra toni più o meno carichi).

Total look dorato o color argento sono privilegio di poche. Per le altre il must è sguardo intenso e profondo, a ricordare memorie sbiadite da caffè da bistrot parigino.
Altri articoli di "Moda e bellezza"
Moda e bellezza
11/03/2017
Il documentario, girato a Vienna, è firmato dal ...
Moda e bellezza
30/09/2016
Tutto pronto per la nuova edizione di “Sposi in Tour ...
Moda e bellezza
27/09/2016
Ci sono situazioni che emozionano più del solito, momenti che sembrano smuovere ...
Moda e bellezza
22/09/2016
E’ stato adottato il Piano particolareggiato della ...
Regione Puglia è Comune di Brindisi quest’anno hanno unito le forze (soprattutti i soldi) per chiudere il ...